lunedì 6 giugno 2022

"Musica d'insieme". Video della manifestazione del 1 giugno 2022.

"Musica d'insieme". Saggio del corso di chitarra e tastiera (classi seconde e terze dei plessi "Abbate" e "Carducci").




Per visualizzare il video fai clic qui!

venerdì 8 aprile 2022

Giochiamo con le scienze!

 A cura di Eva Pezzuto, Sofia Parisi, Carol e Pierandrea Serinelli.

Classe IIA, plesso Abbate.

Docente tutor: prof.ssa Antonella Musarò.

























venerdì 25 marzo 2022

Giochi sulla Divina Commedia

 Classe 2^A, plesso Abbate

Docente tutor: prof.ssa Flavia Stefanizzi


Gioco dell'oca sulla Divina Commedia

















L’Inferno

4. Chi vive nell’Inferno? Se hai risposto bene avanza di tre caselle.

6. Avanza di quattro caselle insieme a Virgilio.

9. Caronte non vuole farti accedere all’Inferno. Aspettando che Virgilio lo convinca, stai fermo un giro.

14. Lucifero si è addormentato, perciò puoi avanzare di tre caselle.

16. Da quanti canti è composto l’Inferno? Se hai risposto bene vai avanti di due caselle, in caso contrario torna indietro di cinque.

18. Fai parte dei Golosi e Cerbero ti ha catturato tra le sue zampe. Fermo due giri.

20. Sei nel cerchio degli ipocriti. Per poterlo oltrepassare devi aspettare tutti gli altri che camminano molto lentamente.

23. Sei in uno dei cerchi dei Traditori e stai scivolando sul ghiaccio che li ricopre, andando a finire nella casella 17.

27. Come si è creata la voragine infernale? Chi era colui che l’ha generata? Se hai risposto bene avanza di tre caselle.

29. Fai parte degli Ignavi e devi inseguire un’insegna senza significato. Corri di tre caselle se hai risposto alla seguente domanda: “Chi sono gli Ignavi?”.

32. Cosa separa il vestibolo dal primo cerchio? Se hai risposto bene avanza di due caselle, altrimenti torna indietro di tre.

37. Sei nel cerchio dei Lussuriosi. Cos’è la lussuria? Se hai risposto esattamente vai avanti di quattro caselle.

40. Qual è la pena che devono scontare i golosi? Se hai risposto bene tira nuovamente il dado.

42. Come si chiama il fiume di sangue nel quale sono immersi i violenti contro il prossimo? Se hai risposto bene avanza di tre caselle, altrimenti stai fermo un giro.

45. In cosa si trasformano nell’Inferno i violenti contro sé stessi? Se hai risposto esattamente avanza di tre caselle.

47. Sei nel girone dei simoniaci. Cos’è la simonia? In caso di risposta esatta avanza di una casella, altrimenti torna indietro di quattro.

49. Sei nel cerchio dei maghi e degli indovini. Stai camminando con la testa all’indietro e perciò devi tornare indietro di sette caselle. Questa penitenza non toccherà a te se rispondi alla seguente domanda: “Per quale motivo coloro che osarono guardare al futuro ora hanno la testa all’indietro?”

52. Hai le mani legate da serpi e devi restare fermo un giro se dai una risposta non corretta alla seguente domanda: “In quale girone ti trovi?”

56. Quale tra queste è la pena dei falsari:

                        Essere avvolti in fiamme

                        Avere terribili malattie

                        Essere immersi nel ghiaccio?

     Se hai risposto bene avanza di tre caselle, altrimenti torna indietro di quattro.

59. Dato che i traditori sono stati freddi e duri nella vita, qual è la loro pena nell’Inferno? Se hai risposto in maniera errata torna indietro di due caselle, altrimenti tira ancora il dado.

62. Fai un esempio di Inferno nella vita terrena. Se hai risposto bene tira ancora il dado.


Il Purgatorio

Nel Purgatorio ci troviamo

Qui ci andiamo se dei peccati ci pentiamo.

I negligenti prima di entrare

Nell’Antipurgatorio devono sostare.

Chi a testa alta camminò

Penserà “Chissà quanto nel Purgatorio resterò!”

Soffrendo e con le palpebre cucite

Voi invidiosi nella seconda cornice finite.

Chi in vita si lasciò travolgere dalla rabbia

Ora il fumo nero li rinchiude come una gabbia

Si sono dimostrati pigri gli accidiosi

Ora sono costretti a correre frettolosi

Chi nella vita ha avuto avarizia

Nel Purgatorio un lungo periodo con mani e piedi legati per loro inizia

Chi nella vita buoni alimenti in abbondanza amava gustare

Adesso per tanto tempo dovrà digiunare.

Chi nella vita bruciò dalla passione amorosa

Ora deve camminare nel fuoco, questa è la loro pena dolorosa.

Poi Dante Beatrice incontrò

Quando in cima, nel Paradiso terrestre arrivò

Voi peccatori vi purificherete poi nel fiume Lete

E finalmente in Paradiso finirete!



Il Paradiso

4. Da cosa è costituito il Paradiso? Se hai risposto bene avanza di tre caselle.

9. Il Paradiso terrestre fa parte di esso? Se hai risposto bene avanza di una casella, in caso contrario torna indietro di tre.

14. Come Dante immagina le anime del Paradiso? Se hai risposto bene avanza di due caselle.

18. Avanza di tre caselle insieme a San Bernardo.

23. Qual è la sede di Dio? Tira ancora il dado procedendo avanti se hai risposto correttamente, altrimenti tira il dado e torna indietro di quante caselle indica il numero ottenuto.

28. Cosa dà il nome ai nove cieli? In caso di risposta esatta vai alla casella 22, altrimenti torna al numero 12.

33. Chi è presente nel primo cielo? Se hai risposto bene vai avanti di tre caselle.

38. In quale cielo sono presenti i cherubini? Se hai risposto correttamente avanza di cinque caselle, altrimenti vai al numero 20.

41. Chi accompagna Dante in questo viaggio nel Paradiso? Se hai risposto bene vai avanti di una casella, altrimenti torna al numero 22 e stai fermo un giro.

44. Chi sono i Serafini? Se hai risposto correttamente avanza di tre caselle

48. Se sono stati commessi peccati di cui ci si è pentiti si può arrivare direttamente in Paradiso oppure bisogna scontare qualche pena prima di entrare in esso? Se hai risposto bene avanza di due caselle.

53. A cosa corrisponde ogni cielo? Se hai risposto bene avanza di tre caselle, sennò rimani fermo due giri.

58. Chi sono gli Angeli? Se hai risposto correttamente tira nuovamente il dado.

60. Come si chiama il nono cielo? Se hai risposto correttamente avanza di una casella.

62. Chi sono i podestà? Se hai risposto bene avanza di una casella sennò vai alla casella n.46.


La divina battuta









Dante detective



DETECTIVE DANTE

Disegni di Nicolò Legge; Sceneggiatura di Michele Caracciolo e Mino Spalluto


** ATTO INTRODUTTIVO **

Dante, insieme a Virgilio, cammina per il sentiero dell'Inferno, osservando con sguardo compassionevole le anime dannate.

 

 

 

-      Dante: O anime affannate, venite a noi parlar, cos'è che vi turba?

 

-      Paolo: O animal grazioso e benigno [...], se fosse amico il re de l'universo, noi pregheremmo per la tua pace, poi c'hai pietà del nostro mal perverso.

 

-      Francesca: [...] Un giorno leggiavamo di Lancillotto. Quando le sue labbia furon baciate, questi mi baciò tutto tremante.

 

🙥🙧

Mentr'ella raccontava, l'alatr'anima piangea, e per la compassione caddi come corpo morto cade

🙤🙦

 

 

-      Dante: Mi son risvegliato, ma qui  son  nella bufera de' lascivi! Ma  te guarda un po', ora ne son fuori! Eppur non so dove mi trovo...


** ATTO II **

Dante si rende conto della sparizione di Virgilio, la sua guida

 

 

 

-      Dante: Oh, Virgilio l'è sparito! Un lo vedo da niuna parte! I' non so ben le  strade  de l'Inferno: meglio ripararsi.

 

 

🙥🙧

Pigliato'l coraggio, i'm'incamminai per lo viottolo infernale, ché incontrai un'anima di passaggio

🙤🙦

-      Dante: Ove poss'io trovar la questura  d'esto loco?

 

-      Dannato: Che tu ve'i chel corso d'acqua in fondo'l sentiero? Preciso, L'è l'Acheronte: te lo devi raggiunger pe'trovar chel che desideri su la riva destra

 

 

🙥🙧

Raccapezzatomi, i'riuscii a prender le mi' scarpe e a ritrovar la diritta via, c'avevo smarrito

🙤🙦


** ATTO III ** Dante cerca una soluzione

 

 

 

-      Dante: Finalmente, son arrivat'a la questura. L'è proprio infernale! Lascia che ci entri...

-      Dante: O' Maremma! 'L questore l'è svenuto, com'i' dunque farò a ritrovar Virgilio?

 

 

 

🙥🙧

Presi allor la su' cottardita, chiamai li soccorritori e mi misi 'n cammino per lo Inferno

🙤🙦

 

 

 

-      Dante: Non sto che camminando da ore, de lo Beniamino non c'è traccia e...Maremma! Quell'è lui, se li occhi non m'ingannano

 

-      Dante: Ohibò! L'è un cane a tre capi e...

 

🙥🙧

Avvicinatomi a lo chiosco, i'distinguevo sempre più una familiare sagoma letterata...

🙤🙦

 

-      Dante: ...L'è Virgilio!


ATTO III - Dante cerca una soluzione

 

 

 

 

-      Virgilio: O'Dante! Come tu sei conciato! Com'hai fatt'a scovarmi? M'ero ben nascosto! I'l'ero stufo de'tuoi svenimenti: son venuto qui con Cerbero, 'n vecchio amico! Ma se proprio te ci tieni, vieni qui. Barista, 'n'altra birra!

 

 

 

🙥🙧

Cari lettori, esto fumettuolo giunge a lo termine. E fu così che l'Alighieri passò per lo incapace ed imbranato. Ma prima di congedarci, un consiglio di vita: non imitatemi! O forse sì...niun lo può saper!

🙤🙦



Giochi interattivi sulla Divina Commedia

(realizzati da Giorgio Carrozzo- classe 2^A “Abbate”)

 

https://wordwall.net/it/resource/30368021/memory-sulla-divina-commedia

 

https://wordwall.net/it/resource/30368168/indovina-il-personaggio

 

https://wordwall.net/it/resource/30368363/labirinto-sulla-divina-commedia

  

(realizzati da Samuele Toraldo- classe 2^A “Abbate”)

 

https://wordwall.net/it/resource/30284653/memory-dante

 

https://wordwall.net/play/30342/847/257